giovedì 21 agosto 2008

Caratteri mobili, immobili e soprammobili.

Times New Roman, Bookman old style, Futura... sono alcuni dei "soliti" caratteri che usiamo sul nostro pc. Ebbene, un gruppo di puri geni ha messo in scena una improbabile conferenza di questi FONTS... in versione umana. Davvero esilarante!!! Se poi si ha dimestichezza con l'inglese, lo è ancora di più!!



Fortissimo il carattere Wingdings che ovviamente si esprime nominando proprio i simboli che corrispondono alle normali lettere. "Pencil, telephone, hourglass, dimond, candle,candle, flag!! Mouse, siccors,bomb, mailbox,mailbox.MAILBOX.......
..Airplane, eightball, ying-yang, glasses, mailbox, open mailbox!"

Pensandoci bene, in pochi sappiamo la vera origine, magari del nostro "carattere" preferito. Ma avendo fatto grafica pubblicitaria, ancora quando non si usavano i computer al 100%, mi sono per obblighi scolastici dovuto "per forza" documentare sui caratteri mobili, i tipi di scrittura e tutto quel che vi è affine.

La parola inglese "FONT" deriva dal francese medievale fonte, ovvero "ciò che è stato fuso" (riferimento al latino fundere), proprio in riferimento ai caratteri prodotti per la stampa, stampando il metallo fuso.
I Font si dividono in queste categorie: serif (quelli con le grazie), sans-serif (senza), semiserif, a spaziatura fissa, calligrafici, handwriting, unicode e simbolo.

Ma ecco qualche curiosità su quelli più usati:
  • Il Times New Roman non è così "new", fu inventato infatti nel 1931 e usato nel 32 proprio dalla rivista "Times".
  • Il Verdana invece risale al 1996, fu creato proprio per la Microsoft da Virginia Howlett, che per il nome scelse di unire le parole "verdant", che indica qualcosa di verde e "ana", il nome della figlia.
  • Il Comic Sans naque nel 1994 come carattere "divertente", quasi destinato ai bambini, per imitare quello con cui venivano scritti i fumetti, appunto. Per la sua onnipresenza, questo font è attualmente oggetto di una campagna, mossa da alcuni designer, per la sua cancellazione. Alcuni puristi della tipografia infatti affermano che la sua inclusione nei pacchetti Microsoft ha portato ad un utilizzo improprio di questo carattere, ad esempio nei titoli dei documenti.
  • Il Fidesys è il più vecchio font di Windows, per intenderci è quello che troviamo di default quando apriamo il blocco note. Il nome è una contrazione di fixed system o anche di "fixed size" che sta a indicare che tutti i caratteri occupano il medesimo spazio.
  • L'Arial è uno dei pochi font che è presente in tutte le piattaforme informatiche esistenti. E' stato crato nel 1982 e, insieme al Times New Roman, è in assoluto il più usato al mondo per i documenti di qualsiasi genere.
  • Il Courier è stato progettato per assomigliare a quelli delle macchine da scrivere. Fu creato da Howard Kettler nel 1955. Il design del Courier New fu usato negli anni 50 dall'IBM nelle proprie macchine da scrivere, ma non avendone l'uso esclusivo dal punto di vista legale è diventato presto uno standard per tutta l'industria del settore. È il carattere usato nel codici html dai programmatori per scrivere codice sorgente.

4 Commenti!! Fatti sentire!:

OH!RIZZONTI! ha detto...

RIGUARDO AL CONCORSO DEGLI OH!RIZZONTI, NEL CASO LO AVESTE GIA' LETTO, CI SONO STATE PICCOLE MODIFICHE. PREGO ANDARE SUL NOSTRO SITO PER GUARDARE.

www.ohrizzonti.blogspot.com

Ci scusiamo per l'inconveniente

Oh!Rizzonti!

convolvolo21 ha detto...

Affascinante questo post!

La storia dei caratteri ... quante cose non si sanno o vengono date per scontate.

Ciao e Buona domenica!

suburbia ha detto...

Video davvero divertente....anche se l'inglese si afferra solo un po' (come nel mio caso, mentre leggerlo non mi da' problemi, nel senso che non me ne da' pochi).
ciao

Snapshot83 ha detto...

troppo simpatico sto post ^^

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates