mercoledì 5 novembre 2008

CHANGE HAS COME, FOR AMERICA







Con questa frase Barack Obama ha concluso il suo primo discorso da PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA.
Ora è tutto nelle mani di quest'uomo che timidamente si è affacciato alla politica nei primi anni 90, sempre al servizio della gente e mai di se stesso e dei suoi interessi soltanto.


OBAMA PRESIDENTE

PRESIDENTE DEL MONDO.

Ma sapete i nostri "politici" come hanno commentato questo storico evento??

Silvio "Gleba" Berlusconi:

"Sono assolutamente certo che l'amicizia e la collaborazione tra i nostri due Paesi continuerà a crescere e a rafforzarsi"... "Consigli gliene posso dare perché sono più anziano, lo farò quando lo abbraccerò di persona"

SILVIO GIU' LE MANI DAL NOSTRO BARACK!!



Walter "Shadow" Veltroni:


"Se il vento gira in America poi gira anche da questa parte. Questa notte ce la ricorderemo per tutta la vita, l'America ha fatto una scelta di coraggio ed è una buona notizia per il mondo intero. La vittoria di Obama è la vittoria della speranza. E noi siamo figli di questa cultura e non della cultura della paura"

Sono d'accordissimo con l'ultima frase.


E infine... Maurizio Gasparri

"Dubbi e sospetti gravano ancora sul passato di Barak Obama. Certamente ora Al Queda sarà più contenta"

No comment.

Pensiamo invece che stamattina alle 5 ora italiana, il cambiamento è finalmente arrivato. Dopo anni di terrorismo, non made in islam, ma sempre e solo made in Bush, si comincia a vedere la luce. E gli americani questo lo sanno: piangono, si commuovono, sono felici nel vedere che il loro voto ha cambiato il mondo. In meglio, anche perchè peggio era molto difficile.

3 Commenti!! Fatti sentire!:

AntoninoBulla ha detto...

Personalmente non condivido "Obama presidente del mondo".. semmai Obama presidente degli Usa. Personalmente non mi sono schierato ne dall'una ne dall'altra parte, perchè guardo solamente in casa mia. E' vero che una ripresa economica degli Usa porterebbe benefici anche all'Italia, oltre a una serie di conseguenze che non sto qui a citare per non allungare il brodo. Credo però che si stia dando troppa importanza a queste elezioni e al personaggio in se. Mi auguro che faccia il bene per gli Usa e anche per gli altri paesi del mondo, anche se ricordiamoci che in ogni caso non sarà lui a portare benefici,ma l'intero sistema. Speriamo che governi bene il suo paese e che nel suo paesa rimanga..

Giovanni Greco ha detto...

... Ricordo ancora le parole con cui il nostro presidente Berlusconi, in una recente visita negli Usa, elogiava il suo amico Bush affermando che sarebbe rimasto nella storia, come un grande presidente... io aggiungo - un grande presidente che ha portato gli Stati Uniti ed il mondo al collasso economico con una crisi mondiale senza precedenti, scatenando guerre inutili, facendo una politica sbagliata, sia per il sociale che per l’ambiente contribuendo così indirettamente alla vittoria di Obama. GRAZIE BUSH!

Mali Cunfusioni ha detto...

times're changing!

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates