martedì 10 giugno 2008

Elezioni Amministrative Catania 2008: CAMBIARE. O emigrare.

Cito soltanto un'epoca, che spero diventi solo un brutto ricordo: quella CUFFARO-LOMBARDO-SCAPAGNINI, che ci hanno lasciato una Sicilia, e una città, Catania, sempre più in via di sotto-sviluppo. Ora si può cambiare. Quantomeno, non affidare le sorti della nostra terra sempre alle solite liste di Berlusconi, dell'UDC, e dell'MPA.
Per le scorse elezioni Politiche e Regionali, non tutti hanno recepito questo messaggio di cambiamento che davvero poteva esserci, anche avendo pochi seggi. Risultato, Lombardo presidente, che il giorno dopo l'elezione, era a festeggiare a Catania... in pescheria e al mercato!! Aggiungo altro?

Rabbrividisco all'idea che si reinstauri una triade forse peggiore delle precedente, con Lombardo-Castiglione-Stancanelli rispettivamente a Regione, Provincia, Sindaco. Noi giovani ormai quasi troppo vecchi per essere tali, siamo letteralmente STANCHI. E visto che fin'ora nonostante tutto questo sconforto e questa voglia di cambiare, hanno vinto sempre gli stessi che ci hanno distrutto, mi viene da pensare che ci sono più delinquenti in giro, che normali cittadini che in quanto tali hanno bisogno di servizi efficienti, di meno tasse e più sicurezza.
Proprio questa stanchezza nei confronti di una terra troppo pervasa dalla politica corrotta, è quella che traspare leggendo i commenti su vari blog, siti internet di candidati, quotidiani e altro. Ragazzi che desiderano di emigrare, non tanto per il lavoro, quanto per la politica opprimente e delinquenziale, persone che non votano più (cosa gravissima), e altri che sono già emigrati, e non hanno intenzione di tornare.
Questo hanno provocato 8 anni di malgoverno Provinciale e Cittadino.

L'Election Day 2008 del 15 e 16 giugno si avvicina. Siamo alle battute finali e spero davvero che trionfi NELLO MUSUMECI, uno dei candidati a Sindaco di Catania, e come ho detto in un post precedente, una persona che ritengo onestissima e molto valida, al di là dell'appartenenza politica. Spero che i Catanesi si ricordino di quanto bene ha fatto alla Provincia quando ne è stato presidente.
Da tenere in considerazione, sperando che stavolta venga seriamente PRESA in considerazione, la lista civica degli "Amici di Beppe Grillo", che come candidato ha Grazia Giurato.



Io applicherò il voto disgiunto. Cioè voterò al Consiglio Comunale, un cadidato della lista Grillo, mentre come Sindaco, Nello Musumeci. E stavolta convinto come non mai di quello che scriverò sulla scheda. Spero che, qual'ora vincesse, non mi deluda, e non deluda tanti altri catanesi che come me, in lui vedono l'unica cura per la nostra malandata città.



2 Commenti!! Fatti sentire!:

Giovanni Greco ha detto...

Certo migliorare Catania visto come è stata ridotta sarà un'impresa ardua.
Io vivo nell'interland, quindi non voto a Catania ma sono d'accordo con te su Msumeci anche se sarà solo il male minore.

Gaetano ha detto...

Guarda io in questo caso mi prendo tutte le responsabilità "morali" del caso.
Non ho mai sostenuto così tanto un candidato. E questo desiderio di vedere Nello Musumeci come sindaco di catania non è solo mio ma di tantissimi altri.

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia

Blog Archive

Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates