sabato 7 febbraio 2009

Video e Foto S.Agata 2009: ancora ritardi inconcepibili fermati solo dalla pioggia.

CLICCA QUI PER S.AGATA 2010

I lettori più assidui si ricorderanno del post pubblicato in occasione delle festività Agatine, l'anno scorso. Un post di denuncia su tutto ciò che di "oscuro" circondava i giorni di festa Catanesi dedicati alla Santa Patrona della città.
Nonostante le prove delle varie collusioni con la mafia, che a quanto pare stabiliva modi e tempi delle celebrazioni e sopratutto della processione, ancora si continuano a perpetuare assurdi ritardi.

A un giorno dalla fine dei festeggiamenti, non posso non parlare anche quest'anno di quanto ormai interessi, fanatismo e commercio abbiano soppiantato qualsiasi senso religioso della festa.
Infatti, nel giro "esterno" del 4 febbraio, il cammino del Fercolo è durato ben 27 ORE, dalle 5 del mattino alle 8 del giorno successivo. Giorno 5 invece, quello del giro "interno" solo la pioggia ha evitato degli orari scandalosi.
Dopo "l'uscita" dalla Cattedrale alle 18:30 , la Santa ha impegato 12 ORE per arrivare in Piazza Cavour (Borgo), e alle 6 si trovava soltanto 200 metri più sotto. Poco prima di affrontare la spettacolare salita di Via Di Sangiuliano, è venuta giù l'acqua che ha reso impraticabili le basole (pavimento in pietra lavica) di cui è composta la salita. Si è deciso quindi di non affrontarla, rientrando per Via Etnea direttamente in Cattedrale.

A questo punto si è scatenato il fanatismo che la maggiorpare dei Catanesi sfiora soltanto in due occasioni: allo Stadio e per Sant'Agata. Nell'entrare in Cattedrale, la ressa di "fedeli" che volevano avere un posto in prima fila per vedere il busto reliquiario rientrare nella "cameretta" (così si chiama il luogo dove viene "tenuta" S.Agata) è stata incontrollabile.
E due giorni prima, era crollato un balcone in Via Umberto, tragedia sfiorata.
Ecco i video relativi all'accaduto:





Io non sono certo un esempio di "cattolico doc", ma la morte del devoto qualche anno fa, il balcone crollato, la pioggia prima della salita di Via di Sangiuliano (se fosse stata fatta, come minimo il Fercolo sarebbe rientrato alle 12 del mattino, collezionando 17 ORE di processione dopo le 27 di giorno 4)... sono segnali?? Qualcuno sta cominciando a pensarla così.
In ogni caso, è ora di regolarsi e di EPURARE tutto ciò che di sporco c'è attorno alla Festa. Ed è tanto.
Il resto dei miei pochi scatti durante questi giorni, lo trovate nella mia pagina di Flickr.

11 Commenti!! Fatti sentire!:

Sandra Q ha detto...

Non sono cattolica e non posso appoggiare l'idea dei "segni" ma sono d'accordo con te su tutto il resto.
Quando morì Raciti rimasi allibita davanti la scelta di festeggiare lo stesso S. Agata, dopo quasi tre anni che vivo a Catania non mi stupisco più di nulla, ma sono indignata come te!

Rocket68 ha detto...

E' una festa troppo popolare ( espressione del popolo) e i riti i tempi e i modi dello svolgimento possono sembrare assurdi solo a chi non ha mai vissuto in città e non conosce la gente .

Detto ciò, tutto quello è illegale è da combattere , ma per arrivare al punto di riuscire a regolare la festa , vuol dire che si riusciti a fare ordine nel resto della città , quello è il cuore ,

Anonimo ha detto...

seguo questa meravigliosa festa da una vita ed ho letto sempre commenti critici anche quando agli inzi degli anni ottanta la festa stava perdendo lo smalto che la rendeva viva, riscoperta dai giovani ha avuto un crescendo incredibile tanto da renderla la terza festa al mondo per partecipazione e durata, chi non la vuol vedere non è obbligato a vederla. io so soltanto che quando vado ad ascoltare la messa dell'aurora mi commuovo ogni anno per le emozioni che mi da.questa festa è stata sempre così nei secoli, sicuramente negli ultimi anni si è protratta nei tempi ma bisgna accertarla così come è,la sua unicità sta prorio nel modo in cui viene festeggiata se a qualcuno da fastidio ripeto non è obbligato a vederla.Altro discorso è se vi sono infiltrazioni di tipo mafioso ma ciò spetta alle autorità competenti indagare ed eventualmente fare pulizia ma per favore lasciamo la festa così com'è con folclore senso religioso e quant'altro,chi conosce la storia della festa di s.Agata sa che nei secoli scorsi era quasi una festa carnevalesca.

Anonimo ha detto...

sono d'accordo con l'anonimo 13-02-09, l'unica cosa che dovremmo riuscire a fare è : riportare la festa ad orari umani, in modo da evitare che molti catanesi seguano la festa dalla TV come se fossero all'estero, solo perchè non possono + vederla dal vivo seguendo il fercolo.Per il resto è sempre un evento storico ed inimitabile

Gaetano ha detto...

Soluzione: proibire la vendita di ceri durante la processione, e proibire anche l'offerta degli stessi al fercolo, limitare i posti per gli ambulanti e SEQUESTRARE quelli non in regola. Vedi quanto spazio si libera e quanto tempo si risparmia

Anonimo ha detto...

sono un devoto di sant'agata ex circolo cittadino; allora....credetemi.....il ritardo dovuto alla cera e'una scusa di proporzioni gigantesche;allora, ammesso che i ritardi siano dovuti ai ceri basterebbe semplicemente porre dei siti 5-10 al massimo dove andare a portare il cero con un apposito controllore che di tanto in tanto spegne a giro i ceri portati dai cittadini e dai devoti in modo da non innescare degli incendi,potrebbero farlo anche alcuni devoti di fiducia anche a costo zero se e'un vero devoto alla Santa.Ma come detto sopra siccome e'solo una scusa,questa mia banalissima e semplicissima idea e'una metafora che non verra' mai applicata finche' ci sara' un"giro di interessi mafioso dove mi dispiace dirlo fa parte anche la curia"

Anonimo ha detto...

Rispondo a tutti coloro che in questo sito hanno commentato...sono uno di responsabili della festa....impossibile trovare soluzioni del genere poichè la vera e sola ragione dei ritardi è che questa festa avviene solo una volta l'anno..Andatelo a dire ai veri devoti che s.agata la terrebbero in giro anche una settimana.

Anonimo ha detto...

Soprattutto dopo che report ha reso palese tutto lo schifo che gira intorno alla festa... e tra il resto, anche i ritardi a cause di soste APPARENTEMENTE ingiustificate, ma poi si indaga e si scopre che fanno fermare la santa davanti le case dei mafiosi...
(beh, inteso, non che ci volesse REPORT per farlo sapere a tutti)

Lello

Anonimo ha detto...

s.agata e s.agata questi commenti negativi ve li potete risparmiare

Anonimo ha detto...

durante la festa di s.agata si scatenano in certi soggetti istinti animaleschi della peggiore specie

Anonimo ha detto...

leggetevi qst articolo!!
parla di quella gente-spazzatura che disonora la festa di s.agata
http://www.step1.it/index.php?id=5127-io-videosoldato-al-fronte-agatino

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates