lunedì 7 gennaio 2008

Parcheggi selvaggi? Arriva PARCHEGGIMALE.



Gianluca Menna, il creatore di questa splendida iniziativa, dice: "E' un blog, è un adesivo, è un esperimento di virtual community, è una lezione di educazione civica col sorriso a denti stretti"

PARCHEGGIMALE?? TI ADESIVO!!!

Un anno fa esatto nasceva il blog di Parcheggimale , nel quale l'autore raccoglie foto di parcheggi assurdi, e le mette a disposizione di tutto il mondo, con ironia tragicomica.
Tragicomica perchè traspare davvero l'idiozia, la pigrizia, il menefreghismo e non so più come chiamarlo, di certa gente, che PUR DI FARE 50 METRI IN MENO, lascia l'auto o la moto in posizioni incredibili creando disagi non solo alla circolazione, ma spesso anche a pedoni, anziani, disabili, fattorini che portano merce, donne con carrozzine.
E finchè i controlli non saranno DAVVERO A TAPPETO e le multe IMMEDIATE per persone come queste, che pensano di poter fare tutto lasciando le 4 freccie accese, ecco gli adesivi!

Che tutti possono richiedere gratuitamente, semplicemente scrivendo a info@zeropuntouno.com , adesivi da attaccare alle auto di deficenti che parcheggiano così: (foto tratte dal sito)

Questa "blanda e appiccicosa operazione di Urban Guerrilla Marketing", come la definisce sempre il Menna, ha anche un merchadise tutto suo. Magliette, Tazze, e tanto altro.

SE ANCHE VOI SIETE STUFI DELL'INCIVILTA' IMPUNITA, ADESIVATE I PARCHEGGI SELVAGGI!!!

Se siete invece fra coloro, che "parcheggianomale", beh, oltre a scrostare l'adesivo, sappiate che la volta successiva, qualcuno chiamerà i vigili.
Per esempio, nella mia città, Catania, non basterebbero 1000 adesivi al giorno. Ma intanto... beh... si fa quel che si può!! Sulle nostre strade, che non sono certo il massimo della larghezza, si può assistere a parcheggi che definire selvaggi è dir poco. E finalmente sen'è accorta anche una televisione locale, che ha messo in onda una serie di servizi al riguardo.




QUINDI.... Utilizzatori del marciapiede... Amanti delle 4 frecce... Popolo della seconda fila... Automobilisti disbiego... Occupatori delle scivole per disabili e carrozzine...

STATE ATTENTI!!!

50 metri in più non usurano le vostre scarpe!!

PS: come non rischiare multe, adesivi, e tanto altro in città?? Usate la bici. Niente soste a pagamento, niente traffico, niente rate, niente paura dei vigili... conviene pensarci.
Io ho adottato questo tipo di spostamento in città ormai da 7 anni: solo nei primi due sono dimagrito di 20 CHILI, sono arrivato prima agli appuntamenti, ho parcheggiato in pieno centro. Sempre GRATIS.

8 Commenti!! Fatti sentire!:

zeropuntouno ha detto...

Grazie per la recensione!
Luca

suburbia ha detto...

E' incredibile vedere della gente che pur di non fare 100 metri a piedi talvolta parcheggia cosi lontano da farne poi 200...
Arrivo al tuo blog dal video spot della nuova 500.
ciao

Anonimo ha detto...

Ne riparliamo quando ti ferma un delinquente mentre sei in bici e lui è in motorino o quando ti fottono la bicicletta parcheggiata in centro.

Gaetano ha detto...

Anonimo, a te invece ha già colpito il delinquente più terribile della nostra società. La paura.

E poi riguardo a cosa hai scritto questo?

abeaS ha detto...

Ehi ciao! Grazie per il commento nel mio blog ;)
Complimenti anche al tuo, di blog, mi piace davvero!
Riguardo al discorso "usare la bicicletta", dove vivo (ovvero a Cagliari) è assolutamente impossibile. Primo perchè non esistono piste ciclabili, e immettersi nel traffico con la bici significa rischiare la morte ogni 2x3. E secondo perchè Cagliari è strutturata a salite e discese, che rendono di fatto proibitivo l'uso della bici. (Tanto per dire, la facoltà di ingegneria è in cima a una salita ripidissima e parecchio lunga, la mia macchina fatica figurati in bici, ci vorrebbe lo ski-lift!).
Ad ogni modo in questo periodo mi trovo in Olanda, quindi mi muovo esclusivamente in bici. E' il mezzo ideale, considerato che è tutto pianeggiante e che il 99% delle strade sono pensate e progettate anche per le bici.

Anonimo ha detto...

Da questo blog è possibile scaricare un simpatico biglietto da mettere sul parabrezza di chi parcheggia male
http://nuoveluci.blog.tiscali.it

Io ne ho stampato parecchie copie. Le occasioni per usarli non mancano (purtroppo !)

Ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

Ma incredibile! io sono una molto "fai da te", i biglietti li scrivo io a penna.
oggi ho scritto:
Complimenti per il parcheggio osceno che ha fatto! Quando la grandezza della macchina (era un SUV) non si sposa con il cervello del guidatore. Stai bene in campagna, non nella civiltà.

Anonimo ha detto...

ma andate in culo, soprattutto R.T.I. - non gli bastano tutti i soldi che prende con la pubblicità sulle reti rimbecillendoci tutti?-

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates