sabato 21 marzo 2009

Mario Ciancio querela Report e chiede 10 milioni.

Esattamente come fece la moglie di Totò Riina, querelando i produttori della fiction "Il Capo dei Capi" perchè aveva "leso" la persona del marito, Mario Ciancio Sanfilippo, padrone de "La Sicilia" e (come tutti sapranno dopo "Report") padrone un po' di tutto quello che gli capita a tiro, si è offeso.
Beh, era ovvio che finisse così, mel'aspettavo già alla fine della puntata.

Tralasciando il fatto che dovremmo essere NOI Catanesi e Siciliani a querelare LUI, ecco come il direttore e editore catanese ha dato mandato ai suoi legali di "convenire in giudizio la Rai per risarcimento danni per il contenuto diffamatorio derivante dalla trasmissione Report andata in onda il 15 marzo scorso" su Raitre.
Nella querela è stato chiesto anche un risarcimento per danni di 10 milioni di euro. "La somma - è stato precisato - sarà data in beneficenza a un istituto di assistenza agli anziani" (Credibile come un contratto a progetto)...
Ma prima di querelare, può dimostrare che tutte le cose che sono state dette sul suo conto sono false??? I suoi "affari" e sulle sue "mosse imprenditoriali" e tutto quello che Report, con dovizia di particolari e documenti alla mano aveva dimostrato avrebbero potuto trovare spiegazione in poco spazio ne "La Sicilia". Ma allora perché non scrivere qualcosa in merito sul proprio giornale, spiegando come realmente sono andate le cose? Se Ciancio è così pulito, perchè limitarsi e nascondersi dietro querele e avvocati, e non andare ospite a Report (come gli era stato chiesto) adducendo la seguente scusa:"Il motivo e’ semplice, ed e’ dato dalla conoscenza delle tecniche televisive che, con abili e formalmente impeccabili montaggi, riescono sovente a raggiungere l’obiettivo prefissato dal conduttore, in questo caso purtroppo raggiunto..."

Poteva benissimo pubblicare un editoriale smentendo, con altrettenti particolari e DOCUMENTI, tutto ciò che era stato detto su di lui!
Impossibile, già troppe pagine sono occupate da ciò che davvero sta a cuore ai catanesi. Il Calcio Catania e le sue mirabolanti imprese all'inseguimento della salvezza. E' troppo tardi per dire ai giocatori rossazzurri di non scendere in campo per protesta?
Scusate, sognavo ancora, dimenticavo che siamo a Catania e non in un paese civile.

A proposito di DIMOSTRARE i fatti, ecco qui un giornalista siciliano che racconta ad Annozero perchè è stato licenziato dal suo (ex)direttore Mario Ciancio, vedendolo, qualcuno forse si ricorderà di lui: si chiama Giuseppe La Venia e racconta di come lui e altri giornalisti siano stati licenziati perchè volevano mantenere la loro libertà di scrivere, semplicmente quello che ogni giornalista ha il dovere di scrivere: la verità.

6 Commenti!! Fatti sentire!:

Anonimo ha detto...

speran di vincere la causa per diffamazione così trovano i soldi per appianare i bilanci

Malusblade ha detto...

Perché pensi che li donerà al comune di Catania?? :D è assurdo, che non solo possano avere torto, ma pretendono che nessuno lo dica in giro! già l'informazione è stretta nella morsa delle varie fazioni politiche e della mafia, immagina se neppure programmi come Report potessero raccontare, si arriverebbe allo stato autoritario e filtrante come quello che viene raccontato in V per Vendetta!! :|

stancanellidoitbetter ha detto...

Ciancio vincerà la causa, donerà i soldi al comune che così potrà saldare il debito nei confronti del gruppo La Sicilia per le dirette tv del consiglio comunale.
Parola di sindaco!!

Anonimo ha detto...

DOVREBBE SOLO VERGOGNARSI, NN SIAMO PIU' NEGLI ANNI 80 IN SICILIA, IN CUI MAFIA POLITICA E TELECOMUNICAZIONI FACEVANO QUEL CHE VOLEVONO, OGGI NOI GIOVANI ABBIA GLI OCCHI APERTI E SI VEDE A DISTANZA, QUANDO UNA PERSOA HA IL CARBONE BAGNATO. PURTROPPO QUESTE PERSONE SONO LA VERGOGNA DELLA SICILIA. FORZA A TUTTI I GIORNALISTI CHE AMANO DIRE LA VERITA, PERCHE' NOI CITTADINI ABBIAMO BISOGNO DI QUESTO.

Anonimo ha detto...

l'Ultimo acquisto della Ciancio s.p.a. è una quota rilevante della società che ha in gestione l'aeroporto di Comiso, futuro terzo aeroroporto della sicilia, che avrebbe dovuto aprire ormai da anni. avrà chiesto questi soldi a Report per finire i lavori??
un vittoriese trentino

Anonimo ha detto...

IN OGNI CASO IL SIGNOR CIANCIO NON HA NEMMENO PROVATO A SMENTIRE CON I PROPRI MEZZI STAMPA (E NE HA DIVERSI!!!!) LE ACCUSE MOSSE DA REPORT,... QUINDI SI SPERA CHE IN UN DIBATTIMENNTO FUTURO CONDOTTO DA BRAVI MAGISTRATI (ONESTI) POSSANO DARE TORTO A QUESTA PERSONA CHE SEMBRA NON SIA UN "SANTO" E CHE COME ALTRI "ILLUSTRI" PERSONAGGI GIA' INDAGATI E/O CONDANNATI, CONTINUANO A SOFFOCARE QUESTA AMATA TERRA SENZA SPERANZA!!!

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates