venerdì 3 ottobre 2008

La situazione AMT: i debiti, le assicurazioni, il disservizio.



Catanesi attenzione!! In questi giorni cercate di non intappàre (sbattere) contro un autobus dell'Azienza Municipale dei Trasporti, viaggiano tutti senza assicurazione. Ebbene sì, l'AMT da molti giorni ormai non ha la copertura assicurativa per i propri mezzi, ma è solo la punta dell'iceberg; fino a qualche mese fa, il bilancio consuntivo dell'Azienda si poteva riassumere in poche cifre: tre milioni di viaggiatori (il 10%) persi in un anno, una vendita di biglietti che non arriva a coprire neppure un quinto dei costi, un buco salito nei soli ultimi cinque anni a quasi 83 milioni di euro. Adesso raddoppiati. Quindi non basta neanche il recente "presito" statale di 140 milioni a salvare la situazione. L'articolo di Repubblica (citato nel post di ieri) che trattava questo fatto, parlando della situazione AMT diceva: "Sprechi, assunzioni pilotate, spese folli per consulenti, telefonini, viaggi. La Corte dei Conti a giugno ha denunciato tutte le "gravi irregolarità", la "carente attendibilità delle scritture contabili", l'"insufficienza delle risorse destinate ai bilanci...".
Evidentemente non sono bastate neanche le "strisce blu" e neppure l'assoluto monopolio dei pacheggi di Cittadella Universitaria e Policlinico.

Ma il trasporto urbano a Catania è stato sempre pessimo. Un disservizo continuo dovuto ad autobus fatiscenti e continui ritardi. Ma per quello che riguarda i tempi di attesa (comunque atronomici) di un autobus del Capoluogo Etneo, spesso la colpa non è dei conducenti, ma di QUESTA GENTE QUA.

Foto scattata oggi a Piazza Cavour (già "Piazza Borgo"). Grazie a questo genio indiscusso del parcheggio (e se notate anche a quello messo dietro) il bus non riesce a curvare. Risultato, traffico BLOCCATO per tutti quelli che scendendo, devono entrare nella Piazza. Mi stavo recando a lavoro, e quando sono passato da là (ovviamente in bicicletta), il conducente aveva già spento il motore da un po' e giustamente era seduto su una panchina ad aspettare i vigili, che spero abbiano calcato la mano sull'autosauro in questione. Sono curioso di sapere in che modo si è conclusa la faccenda. Come ho già detto in altri post in questo blog, ci vorrebbe tolleranza zero con chi parcheggia la propria auto in questi modi e in altri ancora peggiori.
E poi è tutta una catena: parcheggi male, l'autobus ritarda oggi e domani, l'utente sceglie di prendere l'auto (la bicicletta neanche a parlarne, poveri stupidi...), quindi intasa ancora di più le strade, posteggi, e posteggi selvaggi.
Quindi la questione è la civiltà a 360°. Io Cittadino sono civile ma tu Azienda offrimi un servizio adeguato. Più autobus (e sono anche più posti di lavoro), meno ritardi, e tutti cominceranno ad usare i mezzi pubblici, comprare i biglietti e farsi abbonamenti.
Ma siamo a Catania, dove la percentuale di ignoranza e inciviltà è quasi più alta di quella delle polveri sottili.

Questo esempio è secondo me illuminante. Ecco tutte le persone che entrano in un solo autobus, qual'ora queste scegliessero l'auto per fare lo stesso tragitto. E quanto spazio (e tanto altro) si risparmierebbe nella situazione opposta. Aggiungo altro? No.

10 Commenti!! Fatti sentire!:

stancanellidoitbetter ha detto...

Caro concittadino,
concordo sul suo appello in favore del mezzo pubblico. Tuttavia l'uso dell'auto mette in moto un benefico circolo virtuoso per l'economia locale: carrozzieri di Zia Lisa, meccanici di via Plebiscito, agenti assicurativi di Corso Italia traggono un grande beneficio dalla circolazione di mezzo milione di aito in città.

Il suo caro sindaco

enribo ha detto...

è pazzesco come ci siamo ridotti..

Mali Cunfusioni ha detto...

... anzi che il comune di catania ha ancora gli autobus!
mi sembra strano come mai non li abbiano già venduti!

Luca ha detto...

Sono uno di quelli che è costretto a usare gli AMT (anche se cerco di farlo il meno possibile) e ne vedo di cotte e di crude.
Gli scassatissimi autobus degli anni '70 (fino a qualche anno fa tranquillamente circolanti con tutti i loro acciacchi) sono stati sostituiti solo da qualche anno con mezzi di dimensioni ridotte e dove ancora passano gli spot che glorificano la magnificenza di Scapagnini.

Non bastassero i più angusti spazi, nel traffico impazzito figurarsi se un mezzo così mastodontico riesce a muoversi con agilità. Auto in divieto di sosta ma anche in doppia fila (in via S. Giuliano accade regolarmente), senza considerare gli autisti intelligenti che snelliscono il traffico occupando, spesso in controsenso, le corsie preferenziali. Elevare qualche multa potrebbe si portare qualche beneficio alle casse e ridurre il malcostume ma... guai a infastidire l'elettore.

Eppure a Catania una parziale alternativa c'è: è la metro. Velocissima, pulitissima, puntualissima, più economica di un AMT, e proprio per questo snobbata dai più.

Anonimo ha detto...

che dire.... basta che mangiano i porchi grossi va tutto bene. poveri noi catanesi in che mani ( bucate) siamo andati a finire. è giunta lora che ci svegliamo un pò.

orazio ha detto...

Ci sarebbe l'alternativa economica e salubrare, magari chi il lavoro c'e l'ha(.........sempre se lo ha)vicino; una bella passeggiatina mattutina che fa sempre bene, ma credo sia follia qui Catania, del resto con lo spazzamento stradale effettuato nelle varie municipalita' e nella fattispecie nei centri storici come la Civita e zone limitrofi, viene voglia di non mettere piede fuori casa.

Anonimo ha detto...

e' una vergogna! oggi alla fermata ho aspettato un ora l autobus ma vorrei chiedere al sindaco cosa sta facendo per risolvere? se non e' capace si faccia da parte! di autobus in giro non se ne vedono piu' e a nessuno interessa.... vediamo se interviene striscia il nostro caro sindaco cosa fa

Gaetano ha detto...

Proprio oggi io stesso ho preso l'autobus dopo tanto tempo. E ti assicuro, il 70% della colpa del ritardo NON E' dell'amt.
Presto scriverò un articolo su questo, con un servizio video.
E' palese certo che anche l'amt ha le sue responsabilità, autobus al limite della decenza e in numero basso.

Anonimo ha detto...

salve non capisco come mai non si fanno assunzioni .

Anonimo ha detto...

perche non annulare concorso visto che tutti sanno che era truccato?

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates