giovedì 30 ottobre 2008

L'auto d'istruzione.

Ho sbagliato tutto.
Dovevo fare càlia (marinare) la scuola fin dalle medie e mescolarmi ai "carusi" del quartiere, dovevo preferire l'agglomerarmi a persone che dell'istruzione non sanno che farsene, persone che tanto i figli a scuola non li possono mantenere, ma avere lo scooterone all'ultimo grido, quello sì, cazzo!

Dovevo imparare un pò di savoir faire da "malandrino", cominciare a frequentare sale biliardo, sale da barba e anche qualche sala operatoria. Stare giorni interi seduto davanti al bar spiegando al mondo intero come fare l'allenatore, e poi, per le elezioni, farmi fare una bella foto per farmi eleggere dal mio amato quartiere.
E proprio come i calciatori stranieri, mi sarebbe bastato imparare queste poche ma utili frasi.
  • "Stiamo lavorando"
  • "Mi sono sentito oggi col Presidente"
  • "La nostra è una grande città"
  • "Effettueremo una serie di interventi a breve termine"
  • "Dobbiamo dare un segnale forte"
  • "Ci stiamo attivando con..."
A quel punto, se "ci avrei saputo fare", se avessi saputo fare dei piccoli miracoli (anche se mi hanno detto che c'è un altro che li fa) tipo resuscitare i morti (ma sempre solo per le elezioni), sarei già stato come minimo assessore. Strada spianata. Beh proprio spianata spianata no, ma buia sì, sempre buia.
Arrivare a un livello così alto senza sapere niente di Giurisprudenza, di economia, di storia italiana, sarebbe stato già tanto. Altro che il "precario" laureato in lingue!! "Precario"... avrei pensato, che parola assurda, per me di precario c'è solo la prostata!
Ma adesso a Montecitorio cambierà tutto, si tromba 3 ore per notte, dicono... Dicono anche che "LA si tromba 3 ore per notte", ma non ho ancora capito chi è questa qua. Mi ricordo al liceo, quando c'era sempre quella che la dava a tutti tranne che a me. Cioè, me ne ricorderei, se avessi fatto stò liceo.

Ma a quel punto non posso essere seduto in questa specie di semicesso di legno, insieme ad altri 629 degni componenti, e non fare niente.
Ok, facciamo una cosa. Prendo qualcosa che va bene, la riformo, la faccio sentire al Senato e quelli mi dicono sì. Tanto a quell'età, mica riescono a sentire tutto tutto tutto!
Perfetto. Il mio nome ora sarà scritto nei libri di storia. Che emozione quando i miei nipoti leggeranno il nome del loro nonno!
Ora loro sono a scuola con il maestro, dicono che sia bravissimo, speciale, unico: ha fatto una riga sulla lavagna dove da un lato mette i bambini buoni, e dall'altro i bambini neri. Presto faranno "l'Università Ferrari Marlboro"!! Certo avrei preferito "l'Università Birra Peroni", ma fra il fumo, il bere e 10mila euro di rata, sarebbe stata una rovina.
Ma di che mi preoccupo? Delle rate? ...Dimenticavo che adesso da deputato quale ero, anche io mi ritrovo a far parte di quel reparto di geriatria che sta a due passi dal mio ex lavoro ma che raggiungo sempre con la mia macchina blu.

Porca miseria, e adesso chi sono questi stronzi che occupano la strada? Io devo andare al lavoro! Guardali un pò, sti comunisti di merda! Ah non sono tutti comunisti?? Ah ci sono anche i bambini?? Cosa?!? Ci sono anche le mamme??
...... ... ....
Vabè, vadano a fare in culo lo stesso!



1 Commenti!! Fatti sentire!:

Blogger ha detto...

Are you paying over $5 per pack of cigs? I'm buying all my cigarettes over at Duty Free Depot and I'm saving over 60% from cigs.

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia
Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates