mercoledì 7 maggio 2008

BASTA SUV! Agghiacciante file di Legambiente e fantasondaggio Fiat "sedici".

I lettori del blog conosceranno il mio accanimento contro queste armi di distruzione di massa chiamate erroneamente Sport Utility Veichle. Come me, tanti altri blogger e non, cominciano a non sopportare più questo "fenomeno" purtroppo in crescita nelle città italiane. Come in crescita sono anche gli incidenti che provocano i loro conducenti, eccessivamente sicuri della possenza del loro mezzo. Ecco i precedenti trattati nel blog:
Un vero scempio. Ed è solo una parte di quello che ha creato questo fenomeno, quello dei SUV, sempre in crescita. Assurdo vedere come certe persone ancora non capiscono quanto male fanno a loro, ai loro figli e agli altri, acquistandone uno, e soprattutto continuandolo ad usare IN CITTA'.
Proprio per questa gente, sperando che LEGGA tutto, Legambiente ha stilato un rapporto con tanto di dati tecnici sulla pericolosità e quindi la perfetta inutilità dei mega fuoristrada. (cliccare l'immagine interattiva per ingrandire).


L'Italia, che è tra gli ultimi posti in europa come salvaguardia ambientale, ovviamente ha un sistema di mediatico completamente corrotto alle lobby petrolifere e automobilistiche, tanto che il 70% degli spot, in un unico blocco pubblicitario, sono di automobili.
Non si sa come mai siamo sempre più poveri, e come mai stiano sbucando fuori ai bordi delle strade (e spesso anche parcheggiati da far schifo, "tanto ch'o il SUV") tanti di questi macchinoni.

GUARDATE IL SONDAGGIO CHE LA FIAT PROPONE ALLA PAGINA INTERNET DEL MINI SUV FIAT 16 "SEDICI".

Si chiede agli utenti di usare l'acronimo SUV per scrivere altri significati possibili oltre Sport Utility Veichle. Cliccate qui per accedere, e se anche voi siete stufi di vedere questi mostri, spesso con altrettanti mostri di arroganza al volante, scrivete:

Stronzata
Uni
Versale


...o qualsiasi altra cosa dispregiativa per queste macchine di morte.

16 Commenti!! Fatti sentire!:

Anonimo ha detto...

Il problema non è il mezzo in se, ma il conducente. Io ho una Smart e un Land Cruiser (fuoristrada vero che in strada seguendo il tuo bizzarro ragionamento è ancor "peggio" di un SUV).
Mi serve un mezzo grande e resistente, con una buona trazione su fondi difficili e che duri almeno 20 anni... mi consigli una Punto Abbarth?
I mostri sono quelli che non hanno capacità di ragionare, quelli che non hanno rispetto e quelli che provano invidia!
Ti ritrovi per caso in queste categorie?

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con chi ha scritto che il problema non è il mezzo ma il conducente.
Io ho avuto per 10 anni una Land Rover Discovery (vero fuoristrada e non SUV) e non ho mai causato o sono stato coinvolto in un incidente fino a che... due mesi fa percorrevo una rotonda quando una Megane (quindi non un SUV ma una berlina) entrata in rotonda a oltre 80 km/h mi ha urtato FACENDOMI RIBALTARE!.
Cosa è più pericoloso: un SUV che rispetta le regole o una berlina ad alta velocità in un centro abitato?

Anonimo ha detto...

Sono sufficienti 10 minuti su internet per creare una collezione di notizie, accuratamente selezionate, che dimostri che qualunque veicolo, a 2 o 4 ruote, è una macchina di morte. Provate a cercare gli incidenti causati da moto e scooter.
Nel dossier di legambiente si riporta che i SUV sono "ingombranti"; cosa ne dite di vetture tipo Crysler Voyager e Ford Galaxy e di molte station wagon che sono più lunghe della maggior parte dei SUV?
Inolter i SUV sono meno del 10% del parco circolante, non è certo un'invasione.
Due parole su rispetto delle regole e posteggi selvaggi: credo che la categoria che meno rispetta il codice della strada sia quella delle 2 ruote (con le dovute eccezioni naturalmente). Con la scusa che "tanto sono piccolo" non c'è rispetto per precedenze, corsie, semafori, posteggi, ecc. Certo si vedono anche SUV sui marciapiedi... a fianco di decine di scooter!
Il vero problema è che l'automobilista (e motociclista) italiano medio ha pochissimo rispetto per le regole e per gli altri utenti della strada sia motorizzati che appiedati.
Il numero degli incidenti non si riduce eliminando una categoria di veicoli ma con più educazione civica e, non meno importante, punendo, applicando le norme del codice della strada, chi viola le regole.
Domanda: La riduzione degli incidenti sulla A4 Bergamo-Brescia è dovuta all'eliminazione dei SUV o alla paura di essere multati dal TUTOR?

Anonimo ha detto...

credo che quello che si vuole segnalare qui è la PROPORZIONE mezzo/pericolosità.
Un'auto a 10 all'ora non è un SUV alla stessa velocità.
Spostare un'utilitaria o una berlina comporta meno spreco di energie rispetto a un SUV.

Altra cosa importante che è segnalata qui, è il fatto che il 90% dei SUV OWNERS li usa come auto per la città e per una sola persona, il che è ridicolo oltre che da criminali.

Fabrizio

Anonimo ha detto...

D'accordo, la fisica insegna che maggiore è la massa meggiore è l'energia necessaria per fermare l'oggetto.

La fisica però non vale solo per i suv ma per tutti i veicoli e, considerando i numeri del parco circolante, è molto più probabile scontrarsi con un veicolo commerciale.

Altra cosa che non capisco è perchè, secondo chi promuove queste campagne, il proprietario di un suv che lo usa da solo in città dovrebbe essere diverso dal proprietario della mega-monovolume a 7 posti che la usa nello stesso identico modo ma non viene ugualmente criminalizzato.

Una nota personale: in non ho un suv ma una piccola mazda 2. Vi assicuro che quando guido in città non sono i suv che mi fanno paura ma le moto e le altre piccole utilitarie (che svicolano ovunque) e i furgoni dei corrieri (che corrono perchè sistematicamente in ritardo).

Ciò che non mi piace di questa campagna anti-suv è che ha estrapolato l'indiscplina dell'italiano al volante per concentrarla su un'unico tipo di vettura.
Il problema è che gli italiani NON SANNO PIU' GUIDARE indipendentemente da COSA guidano.

Forse più che una campagna anti-suv sarebbe più utile una campagna per ricordare agli italiani che, al volante, esistono regole da rispettare e che quando si guida si ha una grossa responsabilità verso gli altri.

Una campagna così fatta la appoggerei ma la criminalizzazione di una singola categoria no perchè, per me, non ha significato.

Anonimo ha detto...

Io penso che parlare oggi di SUV sia ridicolo, per esempio nella mia città girano molte autovetture "storiche" che inquinano anche più di un SUV, e poi mi citate una Fiat 16 come un SUV... è poco più grande di una punto ed è un EURO 4 e le nuove EURO 5 con filtro antiparticolato... Ma avete visto quanto consumano le station wagon? Meditate gente meditate...

Gaetano ha detto...

Meditate gente, meditate... il filtro antiparticolato con cui hanno preso PER IL CULO tutti quelli che l'hanno scelto, semplicemtne riduce le già dannose PM10 in PM 0,1 sono infinitesimalmente più piccole e OVVIAMENTE NON VENGONO RILEVATE dagli apparecchi che determinano quanto inquina un veicolo.

INFORMATEVI GENTE... INFORMATEVI...

Anonimo ha detto...

Penso che legambiente evidentemente non ha altri argomenti piu importanti su cui concentrarsi (e ce ne sarebbero !) piuttosto che prendersela con i SUV. Perrsonalmente ho una Uaz 2400 molto piu pesante e tosto di un SUV, la quido da oltre 30 anni senza aver mai dato fastidio a nessuno e senza aver causato mai il minimo incidente. Da tre anni ho anche un Suv per lunghi spostamenti. Posso garantirvi che in 50 anni di guida non ho mai causato il piu piccolo incidente. Per cui è evidente che non è il mezzo il pericolo ma chi lo guida.

Anonimo ha detto...

Questo è terrorismo puro da caccia alle streghe, e poi aggiungo; una cosa è un SUV guidato da uno yuppie a Cortina, l'altro è un fuoristradista che conosce il suo mezzo come le proprie tasche, uno stile di vita in pieno rispetto dell'ambiente, mi fermo qua che è meglio. Saluti.

Anonimo ha detto...

ma trombate di più!

un saluto dalla mia Jeep V8!

Anonimo ha detto...

"I lettori del blog conosceranno il mio accanimento contro queste armi di distruzione di massa chiamate erroneamente Sport Utility Veichle."

Ma ti sei bevuto qualche bicchiere di troppo?
Le armi di distruzione di massa non sai nemmeno cosa sono.
Se vuoi accanirti contro qualcosa, accanisciti contro chi guida senza alcuna responsabilità e senza rispettare le regole! E lascia stare i SUV che non hanno alcun ruolo o colpa.

Anonimo ha detto...

Sono daccordo, guido fuoristrada da parecchio e non ho mai causato ne subito incidenti. Non c'è differenza tra una smart ed un autotreno per quanto riguarda la sicurezza.

Anonimo ha detto...

Se un SUV è un pericoloso veicolo ingombrante e inquinante allora una grossa Mercedes o una Jaguar o altri veicoli di alta gamma sono da meno? Legambiente si accanisce contro i SUV ma perchè non vengono toccati le migliaia di grossi camion e articolati che invadono le strade e inquinano seriamente invece di trasportare le merci su ferrovia come nel centro-nord Europa?

Anonimo ha detto...

Signori, per favore, solleviamo un pò il livello; i camion lavorano e non hanno scelta, non potrebbero essere diversi e poi non hanno velocità di crociera paragonabili ad un Suv. Inoltre una grande berlina arriva a pesare circa 20 quintali o poco più...un suv supera facilmente i 27 !!! ed essendo alto copisce le auto in punti strutturali meno robusti per l'impatto !!!
Non ci nascondiamo dietro un dito !

Marcello Fazzi ha detto...

Non posseggo Suv, ne mi interessa di possederli, ma criminalizzare gli effetti vuol dire nascondere i fatti. E' come criminalizzare Schettino e assolvere chi chiede, costruisce e autorizza a navigare simili demenze galleggianti, prima o poi qualcuno paga sempre gli errori, anche per quello voluto da altri.

Roberto Rabbiati ha detto...

Per me non e' un'auto. E' pericolosa impedisce la visibilita' a chi sta' dietro alla stregua di un camion non parlo con invidia e' un dato di fatto.Per portarlo ci vorrebbe una patente speciale troppo spesso e' guidato da gente arrogante che ostenta un fastidioso senso di superiorita' dall'alto del loro camioncino.

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia

Blog Archive

Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates