domenica 4 maggio 2008

Manifestazione a Cinisi nel 30esimo anniversario dalla morte di Peppino Impastato.

9 Maggio 1978: Peppino Impastato veniva brutalmente assassinato dalla mafia, per aver "gridato forte senza aver paura" quanto il suo paese fosse sporco e corrotto. Senza la presunzione di voler cambiare il mondo, ha quindi lottato praticamente da solo contro un sistema più grande di lui, diventando negli anni, anche dopo la sua morte, un esempio da seguire per tutti, anche per quelli che ANCORA hanno paura dell mafia.
Come dico sempre io, LA PAURA è il delinquente numero uno nel mondo.

9 Maggio 2008: GRANDE MANIFESTAZIONE A CINISI (PA) a 30 anni dalla morte di Peppino Impastato, contro la mafia e tutte le "mafie" che opprimono l'Italia. Visto il tema, la manifestazione bisognerebbe farla sotto il Parlamento Italiano, ma questo 9 maggio DEVE essere però un giorno di mobilitazione nazionale, non solo riservata ai Siciliani.
30 anni fa, il suo funerale si trasformò in un lungo corteo che attraversò il paese di Cìnisi. Da quel momento in poi, tutti coloro che prima "non vedevano, non sentivano e non parlavano", non hanno potuto "non vedere" quanto schifo li circondasse. E quanto anche loro, indirettamente, ne facessero parte.

In proposito, ecco un estratto del bellissimo film dedicato alla storia di Peppino, "I Cento Passi",di Marco Tullio Giordana. Secondo me una delle scene più toccanti. Quella finale.



Questo invece è lo spezzone del discorso che Salvo Vitale ha fatto a "Radio Aut" la sera della morte del suo amico Peppino (la radio era stata creata proprio da loro, per diffondere in maniera ancora più presente la loro lotta contro la mafia).



Penso che mai come adesso questa manifestazione a Cìnisi sia oppurtuna. In un paese dove ancora l'80% delle attività commerciali si sottopone al pizzo, un paese in cui vengono dedicate fiction che quasi divinizzano figure di capi mafia per altro viventi, in un paese in cui la mafia ha "imparato" ad agire più silenziosamente, servendo e servendosi sempre più della politica. In proposito, bellissima è stata la battuta di Marco Travaglio durante l'ultima puntata di AnnoZero: rispondendo ad un arrogante Sgarbi, disse "La pena massima in Italia è la presidenza del consiglio".

E' IL MOMENTO, ORA PIU' CHE MAI, DI FARCI SENTIRE.

Autobus da Catania a Cinisi: il 9 maggio è prevista un bus che partirà alle 08:30 da Piazza Alcalà/Borsellino costo 10 € a/r . Anche dai Paesi Etnei è prevista una corsa, sempre allo stesso prezzo. In ogni caso ci sono i normali Autobus di linea della SAIS che fanno servizio Catania - Palermo quasi ogni due ore.
Cliccate qui per ulteriori info.

Un certo Paolo Borsellino disse un giorno, "Chi non ha paura di morire, muore una volta sola".
CIAO PEPPINO

VENERDI' 9 MAGGIO 2008, CINISI: UNO, DUE, TRE, QUATTRO, CINQUE, DIECI, CENTO PASSI ancora una volta sulle strade macchiate del tuo sangue.

3 Commenti!! Fatti sentire!:

Ros@ ha detto...

Peppino, con il suo sacrificio, ci ha dato tanto. Non basta ricordarlo. Bisogna raccogliere quanto ci ha lasciato e continuare; dare nuova vita al suo pensiero e alla sua azione di uomo libero, ma soprattutto di siciliano libero. (Giovanni Impastato)

suburbia ha detto...

Sono lontanissima... ma solo geograficamente.
Grandissimo peppino, nelle mie possibilita' forse lo ricordero' ancora (precedente qui)
ciao

Anonimo ha detto...

Un grandissimo in bocca al lupo per la manifestazione.
Ricordiamo l'EROE Peppino Impastato e ripetiamo con lui che la mafia e' una montagna di merda.


Alessio in Asia

www.ale1980italy.wordpress.com

Posta un commento

Rock(S)politik with...

USA LA BICI

Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons Ariticolo 21

Free Blogger
eXTReMe Tracker

Post di rilievo per argomento

Promozione apertura Gev

Ecologia

Politica e spolitica

East Side Stories
Cultura e Scultura

Povera Italia

Blog Archive

Template by KangNoval & Abdul Munir | blog Blogger Templates